PERCHÉ E COME FARE UNA RIVALUTAZIONE DI PARTECIPAZIONI

L’istituto della rivalutazione delle partecipazioni è una possibilità offerta dal legislatore a quanti hanno intenzione  di effettuare una cessione di quote sociali o titoli.

In questo modo, attraverso la rivalutazione, la plusvalenza tassabile, generata dalla cessione delle partecipazioni, viene ridotta in base alla rivalutazione effettuata.

Si tratta quindi della possibilità di usufruire di una agevolazione fiscale.

Al fine di effettuare la rivalutazione delle partecipazioni detenute al 01/01/2019 è necessario entro il prossimo 30 giugno (che slitta al 1° luglio) far effettuare da un professionista abilitato una perizia di stima asseverata del valore della partecipazione e versare l’imposta sostitutiva derivante. 

È possibile rivalutare solo le partecipazioni non quotate in mercati regolamentati.

I beni devono essere detenuti alla data del 1° gennaio 2019.

Al valore della perizia vanno applicate l’imposta sostitutiva con le seguenti aliquote che sono:

10% per le partecipazioni non qualificate

11% partecipazioni qualificate

Il costo della perizia:

  • è deducibile dal reddito d’impresa della società/ente in quote costanti nell’esercizio e nei 4 successivi, qualora la perizia sia stata predisposta per conto della società;
  • incrementa il costo rivalutato se la perizia è stata predisposta per conto dei soci.

Possono effettuare la rivalutazione le:

  • Le persone fisiche, per le operazioni rientranti nell’esercizio di attività di impresa;
  • Le società semplici e i soggetti ad esse equiparate ai sensi dell’articolo 5 del DPR n. 917/86;
  • Gli enti non commerciali, se l’operazione da cui deriva il reddito non è effettuata nell’esercizio di impresa;
  • Infine, i soggetti non residenti, per le plusvalenze derivanti dalla cessione a titolo oneroso di partecipazioni in società residenti in Italia, non riferibili a stabili organizzazioni.

Daniela Girotto

Dottore Commercialista

Revisore Contabile

Blog Attachment
  • bonus-investimenti-2

Related Post

Leave us a reply