LOTTA ALL’EVASIONE : NUOVA STRATEGIA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

La lotta all’evasione “cambia passo”, l’obiettivo dell’agenzia delle entrate sembra cambiare rotta,
basta battaglie sui piccoli importi, stop alle contestazioni formali, la caccia sarà sui grandi evasori
aria nuova nei palazzi…
Accantonata la caccia all’errore involontario, abbandonati i recuperi per importi esigui, che oltre a creare inefficienza, danno una percezione errata dell’operato dell’agenzia entrate. Pertanto si cambia rotta: un maggior dialogo, trasparenza e un approccio più chiaro, questo è l’intento dell’ultima circolare di programma la n.16/E del 28/4/16.
Tra le sfide del 2016, l’amministrazione dovrà affinare sempre più la qualità dei controlli, evitando lo spreco di energie in contestazioni puramente formali , concentrandosi su concrete e rilevanti situazioni di rischio.
Le presunzioni fissate dalla legge a salvaguardia della pretesa erariale, saranno applicate secondo criteri di proporzionalità e ragionevolezza, grazie alla collaborazione del contribuente che potrà dimostrare e giustificare eventuali anomalie.

Dott.ssa Emanuela Terrenzi
Partner Studio Girotto&Terrenzi Associati

Blog Attachment
  • agenzia-entrate_h_partb-2

Related Post

Leave us a reply