CONTRIBUTO BABY SITTING E ASILO NIDO: LE REGOLE 2018

L’INPS  con il messaggio N.1428 del 30/03/2018 ha dettato le nuove regole per la fruizione del contributo economico spettante alle madri che dopo la maternità tornano a lavoro entro i successivi 11 mesi senza aver terminato o iniziato il periodo di congedo parentale.

Il contributo può essere erogato sotto forma di:

  • Libretto Famiglia con cui retribuire le prestazioni di una baby sitter che si prende cura del bambino;
  • Contributo per l’iscrizione del bambino all’asilo nido , che viene erogato direttamente dall’INPS alla struttura privata accreditata.

La  scadenza ultima per la presentazione della domanda è stata prorogata fino al 31/12/2018, fatto salvo l’eventuale esaurimento dei fondi.

I soggetti beneficiari sono:

  • Le lavoratrici dipendenti, sia pubbliche che private;
  • Le lavoratrici autonome e le lavoratrici iscritte alla gestione separata INPS.

L’importo erogabile è pari a € 600,00 mensili ma la durata sarà :

  • Pari a 6 mesi per le lavoratrici dipendenti.
  • Pari a 3 mesi  per le lavoratrici autonome e iscritte alla gestione separata

Si ricorda che è possibile richiederlo anche se si è già usufruito in parte del congedo parentale.

Related Post

Leave us a reply