ASSUNZIONE GIOVANI SGRAVIO TRIENNALE CONTRIBUTI INPS

Al fine di promuovere l’occupazione giovanile,  la Legge n.205 del 27/12/1017 ha disciplinato un nuovo esonero dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro per le nuovi assunzioni , in questi giorni L’INPS con la circolare n. 40/2018 ha fornito alcuni chiarimenti per  gli adempimenti  connessi  a tale esonero contributivo.
Detto esonero si applica a tutti i datori di lavoro privati, per le assunzioni riguardanti i lavoratori che rivestono la qualifica di operai , impiegati o quadri .
L’esonero contributivo in oggetto, spetta a condizione che l’assunzione con contratto di lavoro subordinato, riguardi soggetti che:

  • Non abbiano compiuto il 30° anno di età;
  • Non siano stati occupati a tempo indeterminato con lo stesso o con altro datore di lavoro nel corso dell’intera vita lavorativa.

La misura dell’incentivo è pari al 50% dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, nel limite massimo di € 3.000 su base annua.
La durata del beneficio è pari a 36 mesi a partire dalla data di assunzione.

Dott.ssa Daniela Girotto
Dott.ssa Emanuela Terrenzi

Studio Girotto & Terrenzi Associat

Blog Attachment
  • detrazione-50-euro-rimborso-tares-2

Related Post

Leave us a reply